Cronaca Puglia sette 

Paga venditore ambulante con banconota falsa, poi tenta la fuga: arrestato 19enne

Nei guai il giovane, sorpreso e fermato da un agente di polizia libero da servizio

È stato arrestato nella mattinata di ieri un 19enne di Brindisi per aver effettuato acquisti da un ambulante pagando con banconota falsa: ad accorgersi dell’accaduto un poliziotto, libero dal servizio, che interveniva di propria iniziativa e bloccava il ragazzo, chiedendo immediato supporto alla sezione volanti delle Questura.

Il 19enne aveva tentato di acquistare da un venditore ambulante un articolo di esiguo prezzo, pagandolo con un banconota da 50 euro palesemente falsa. L’ambulante lo riconosceva come il soggetto che poco prima aveva realizzato un altro acquisto dello stesso tipo: nasceva una discussione tra vittima e sospetto.

Tale discussione attirava l’attenzione dell’agente che immediatamente richiamava in supporto il personale della sezione Volanti. Nel frattempo il giovane, vistosi scoperto dall’ambulante, si dava alla fuga, ma veniva raggiunto e bloccato, dal poliziotto e dagli operatori della pattuglia intervenuta in suo ausilio.

Un immediata perquisizione del 19enne consentiva di reperire sulla sua persona un'altra banconota falsa, sempre da 50 euro, che dissipava ogni possibile dubbio in ordine agli indizi di reità, per cui le banconote false venivano sottoposte a sequestro ed il giovane dichiarato in arresto. 

Potrebbeinteressarti