Cronaca Puglia sette 

Genitori in ospedale, due minori in quarantena soli in casa accuditi da servizi sociali e carabinieri

La difficile situazione di due fratelli baresi di 14 e 16 anni

Fratello e sorella soli in casa e in isolamento dopo il ricovero dei genitori positivi al coronavirus: è la difficile soluzione di una 16enne e di un 14enne baresi. I due fratelli sono monitorati e accuditi giornalmente dalla rete dei servizi sociali coordinati dall'assessorato al Welfare Comune e sopratutto dai carabinieri, colleghi del papà.

Ai due ragazzini in quarantena vengono consegnati pasti caldi e altri generi di necessità oltreché conforto a distanza da parte di familiari e amici per la difficile situazione che stanno vivendo.  Ci troviamo in situazioni anche molto complicate, ha detto il sindaco Antonio Decaro in una diretta Facebook  riceviamo quotidianaamente molte richieste di aiuto. Con gli assistenti sociali e con i colleghi carabinieri del papà, stiamo dando una mano anche a questi ragazzini. 

Potrebbeinteressarti