Cronaca Puglia sette 

Vaccinazioni, superate le 930mila dosi in Puglia: adesso tocca ai 69enni

Alle 17 erano stati somministrati l’87,1% dei sieri negli hub della Puglia: 9mila nel Salento


Le dosi di vaccino anticovid somministrate in Puglia fino ad oggi, sabato 17 aprile, sono 933.386 su un totale di 1.071.275 dosi consegnate, pari all’87,1% (dato aggiornato alle ore 17.00).

La campagna vaccinale procede a ritmo intenso in Puglia, dando priorità ai cittadini con elevata fragilità, che sono presi in carico dai medici di medicina generale o dai centri di cure specialistiche; agli over 80 e per età, a partire dai 79 anni in giù senza fragilità.

I dati sugli over 80 (aggiornati alle ore 17) sono: 1 dose over 80 anni Puglia al 79,6% (dato Italia: 79,1%), 2 dose over 80 anni Puglia al 47,5% (dato Italia: 38,3%).

Da domani, domenica 18 aprile, le vaccinazioni Astrazeneca saranno aperte ai cittadini di 69 anni, ovvero i nati nel 1952. I cittadini con 69 anni avranno a disposizione anche i giorni della settimana successiva per recarsi negli hub. Si va avanti comunque sino ad esaurimento dei vaccini disponibili. Resta sempre confermato l’appuntamento per chi ha effettuato l’adesione sul sistema “La Puglia ti vaccina”, che avrà un accesso prioritario nei giorni e nella fascia oraria programmati.

Asl Lecce. Aumentano le vaccinazioni domiciliari e ambulatoriali dei medici di medicina generale nella ASL Lecce: 8.590 le dosi somministrate fino ad oggi. Prosegue a pieno ritmo nei 12 Punti vaccinali di popolazione, la vaccinazione degli under80: circa 5.200 nella giornata di ieri. Si accelera per il completamento della vaccinazione degli over 80 anche grazie al supporto dei Comuni: in questo fine settimana, tra gli altri, operano a pieno ritmo alcuni Punti vaccinali comunali del Distretto Sociosanitario di Nardò. Rispetto alla vaccinazione delle persone con malattia rara: coloro che sono curati dai centri della ASL verranno contattati direttamente dagli specialisti dei Centri malattie rare. Coloro che sono residenti in provincia di Lecce ma sono seguiti da centri fuori provincia possono inviare una mail con tutti i propri dati a: malattierare@ausl.le.it. Verranno contattati per la programmazione della vaccinazione.

Potrebbeinteressarti