Eventi Società Porto Cesareo 

Porto Cesareo commemora Falcone e Borsellino con uno spettacolo ed un dibattito

Domani sera nell’Auditorium delle Scuole Medie andrà in scena lo spettacolo teatrale “Falcone e Borsellino, storia di un dialogo”. A seguire incontro con Cataldo Motta e don Antonio Coluccia.

Anche il Comune di Porto Cesareo, nella ricorrenza del trentennale delle stragi di Capaci e via D'Amelio commemora le figure di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino organizzando un incontro speciale domani, venerdì 27 maggio, alle ore 20:00.

Presso l’Auditorium delle scuole Medie andrà in scena lo spettacolo teatrale “Falcone e Borsellino, storia di un dialogo” scritto da Maria Francesca Mariano, magistrato della corte di Assise di Lecce.

A seguire, un incontro con chi la giustizia la fa, la insegna, la vive. Fra gli ospiti Cataldo Motta, magistrato già procuratore della Repubblica a Lecce simbolo della lotta antimafia nel Salento e don Antonio Coluccia, prete che vive sotto scorta a causa delle minacce della mafia, Antonio De Donno procuratore della Repubblica di Brindisi, Giulio De Simone docente di diritto penale all'università del Salento, Rossano Adorno docente di procedura penale all'università del Salento.

Coinvolti nella commemorazione anche i ragazzi grazie alle attività poste in essere dai docenti della Scuola di Porto Cesareo che per tutta la settimana sensibilizzeranno gli alunni attraverso iniziative volte a trasmettere e vivificare il ricordo dei due magistrati, veri e propri eroi dei nostri giorni.


Potrebbeinteressarti

A San Foca ''In barca senza barriere''

Prosegue anche nella marina di Melendugno l’iniziativa di solidarietà di Anteas Lecce che consentirà alle persone diversamente abili di fare un giro in mare per ammirare il paesaggio costiero del Salento a bordo di un catamarano senza barriere.