Politica Surbo 

La vicensindaca Martina Gentile: “Surbo cambia volto”

Tra gli interventi approvati dalla Giunta comunale anche il progetto esecutivo per la sistemazione e la riqualificazione dell’area antistante il campo sportivo

Approvato dalla Giunta comunale di Surbo il progetto esecutivo per la sistemazione e la riqualificazione dell’area antistante il campo sportivo, mentre procedono i lavori di riqualificazione dello spazio adiacente il Palazzetto dello Sport, nel quartiere “Le Rene”.

“Dopo aver dato avvio agli interventi di efficientamento energetico del Palazzetto dello Sport e di riqualificazione dell’area immediatamente adiacente, mentre si completano i lavori all'interno dell’ex municipio, ecco che si dà impulso a un altro intervento, che andrà a incidere su un’altra area della città, restituendole decoro e riconsegnandola alla fruizione di tutti” - afferma la vicesindaco, con delega ai Lavori Pubblici, Martina Gentile.

A Surbo dunque, sono in corso interventi per la valorizzazione delle aree pubbliche, finalizzati alle esigenze di relax, tempo libero e pratica sportiva all’aria aperta dei cittadini. “Ai lavori pari a circa 263mila euro per l'intervento di riqualificazione degli spazi compresi tra via Lavorini, De Voto, Fiore e Gramsci e poco più di 57mila euro per l'intervento di ripristino del sistema interpoderale storico, cui si sommano i 100mila euro ottenuti per la riqualificazione di campetti da tennis adiacenti – spiega Martina - si aggiungono risorse destinate a questo nuovo intervento, approvato in consiglio comunale qualche mese fa e destinato adesso trovare attuazione. Presto verrà collocato un nuovo cartello di cantiere. Ne scaturirà un’ampia area a verde, la riqualificazione dell'area prospiciente il campo sportivo, l’utilizzo attraverso l'acquisto dei terreni di privati per realizzare un parco urbano, con sedute e spazi per il tempo libero, il gioco, lo sport, il semplice relax. 300mila euro, per lo più fondi comunali, investiti in una nuova infrastruttura. Abbiamo a cuore - prosegue Martina Gentile - un'idea di città in cui possano germogliare luoghi in cui leggere, confrontarsi, crescere: un modo per migliorare la vivibilità nella nostra comunità. In quest'area, inoltre, sorgerà uno spazio per i concerti, di modo che anche lo spettacolo dal vivo possa trovare una propria ubicazione”.

Elencate le opere, la vicesindaca conclude con un personale resoconto dell’attività amministrativa. “A due anni dalla nostra elezione, stiamo cercando di perseguire gli obiettivi che ci eravamo posti. Intanto, nel cuore storico della città, l’ex municipio, volgono al termine i lavori finanziati con fondi ottenuti attraverso un avviso del Gal Valle della Cupa e presto anche Surbo avrà uno spazio di informazione turistica, una sala conferenze e una biblioteca per ragazzi. Surbo è un cantiere aperto e ne sono molto orgogliosa - conclude Martina Gentile - perché il lavoro volto alla ricerca ostinata di risorse da investire sta dando i suoi frutti”.



Potrebbeinteressarti