Politica Carmiano 

Mensa scolastica Carmiano, il sindaco Erroi incontra la Filcams Cgil

Sul tavolo del confronto la posizione dei lavoratori sollevata dal sindacalista Emanuele Sozzo

Prove d'intesa sul bando per la mensa scolastica a Carmiano.

Il sindaco Gianni Erroi martedì scorso ha ricevuto in Comune, Emanuele Sozzo, segretario provinciale della Filcams Cgil (il sindacato che tutela i diritti dei lavoratori impegnati nell’appalto). E nei prossimi giorni, non appena il servizio sarà assegnato all’azienda che gestirà il servizio mensa, l’amministrazione comunale, il sindacato e la società stessa si incontreranno per discutere delle attività. “L’obiettivo dell’organizzazione sindacale è la tutela dei posti di lavoro e del monte orario degli operatori interessati. Così facendo tuteliamo anche la qualità del servizio offerto ai bambini. Non entriamo nel merito della qualità dei pasti, come erroneamente indicato nel precedente comunicato per un mero errore di battitura del testo”, spiega Sozzo. “L’incontro con il sindaco è stato importante. Dal nostro punto di vista – aggiunge il sindacalista - quello della tutela del lavoro, resta ad oggi la preoccupazione per la tenuta economica delle famiglie dei lavoratori impegnati da anni in questo servizio con contratti di lavoro part-time. Sulle loro teste resta la spada di Damocle della riduzione del monte orario, che comporterebbe una notevole decurtazione dei loro redditi”.

Soddisfatto dell’incontro anche il primo cittadino di Carmiano. “Apprezzo il chiarimento e la volontà del sindacato di trovare una soluzione condivisa nell’interesse dei lavoratori - afferma Erroi - senza però rinunciare all’imprescindibile qualità dei pasti da garantire ai bambini che usufruiscono del servizio mensa”.



Potrebbeinteressarti