Ambiente Politica Puglia sette 

Impianto eolico off-shore, per Forza Italia sì solo a programmazione seria. Regione silente

Per il presidente Paride Mazzotta il Consiglio regionale deve dare risposte e dimostrare il coraggio di assumere una posizione.

Forza Italia è favorevole alle energie rinnovabili, ma ci vuole una programmazione seria, frutto di condivisione col territorio, che sappia rispettare il paesaggio e l’economia: per questo, non possiamo che unirci alla comunità salentina che dice 'no' all’impianto eolico off shore nel Canale d'Otranto. Si tratta di una zona a fortissima vocazione turistica e di straordinario valore naturalistico e paesaggistico: individuarla come sito del mega impianto è una decisione scellerata.

Così si legge in una nota diramata dal presidente del Gruppo consiliare di Forza Italia, Paride Mazzotta, che poi aggiunge:  La Regione Puglia non può continuare così: ci vuole una programmazione adeguata in grado di governare i processi e i siti idonei ad ospitare gli impianti. Continuare a navigare senza meta espone il territorio a deturpazioni inaccettabili e danni economici incalcolabili. Per questo, condividiamo anche l’amarezza del collega de La Puglia domani per la sorte della mozione sul tema: il Consiglio regionale deve dare risposte e dimostrare il coraggio di assumere una posizione. Il silenzio non è né democratico né rispettoso dei pugliesi”.



Potrebbeinteressarti

Punito per aver fatto ''l'infame'', arrestato l'assassino

Ad uccidere due anni fa il 19enne Giampiero Carvone sarebbe stato un 26enne brindisino già agli arresti domiciliari. Alla base dell'omicidio un furto d'auto ad una persona sbagliata e l'aver riferito negli ambienti malavitosi i nomi dei complici.


Tentato omicidio, in due finiscono in manette

I Carabinieri di San Vito dei Normanni hanno arrestato due individui del posto che domenica scorsa hanno fallito una spedizione di morte in casa di un sorvegliato speciale. L'arma s'inceppò. Contestato il metodo mafioso.