Cronaca Politica Lecce 

Green pass per l'accesso ai luoghi pubblici, Salvemini: «Democrazia dei diritti e dei doveri»

Sul tema del green pass interviene anche il sindaco di Lecce

Sul tema dell'estensione dell'utilizzo del green pass per l'accesso a luoghi pubblici o aperti al pubblico, che il Governo affronterà nel prossime decreto anti-Covid, interviene il sindaco di Lecce Carlo Salvemini. Di seguito dichiarazione del primo cittadino:

“È sempre quella storia lì: 'la tua libertà finisce dove comincia quella degli altri'. Non sei obbligato a vaccinarti. Ma questa tua libertà di scelta non è assoluta. Va di pari passo con quella di chi deve vuole proteggere la propria salute e quella altrui. E la propria libertà di movimento, socialità, relazione. Se vuoi entrare in un luogo pubblico o aperto al pubblico devi avere il green pass: hai il diritto di non vaccinarti, mai hai il dovere di non esporre a rischio la vita altrui. Non è dittatura sanitaria. È democrazia dei diritti e dei doveri”.


Potrebbeinteressarti