Politica Lecce 

Polo Pediatrico del Salento, Consiglio Comunale approva il sostegno all'unanimità

La mozione del consigliere Andrea Pasquino proposta oggi in assise.

Il Consiglio comunale di Lecce ha approvato oggi all’unanimità la mozione proposta dal consigliere Andrea Pasquino e sottoscritta da tutti i Capigruppo avente ad oggetto la realizzazione del “Polo Pediatrico del Salento”.
Il Consiglio Comunale, impegna, dunque, il sindaco a comunicare al Presidente della Regione Puglia il pieno sostegno espresso dal Consiglio Comunale di Lecce alla realizzazione del Polo Pediatrico del Salento nonché a sollecitare il Presidente della Regione Puglia al rispetto delle tempistiche e del contenuto dell’impegno da lui sottoscritto con l’associazione Tria Corda Onlus, durante la campagna elettorale delle ultime elezioni regionali, circa la realizzazione del Polo Pediatico del Salento.


La realizzazione del Polo Pediatrico del Salento, che prevede di riunire al secondo piano dell’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce tutte le specialità pediatriche più importanti, oltre a garantire la diagnosi e la cura delle più frequenti patologie acute e croniche dell’infanzia e dell’adolescenza, evitando alle famiglie lunghi e dolorosi “viaggi della speranza”, avrebbe evidenti vantaggi per il territorio leccese, anche alla luce della nascente facoltà di Medicina all’Università del Salento.
«L’approvazione all’unanimità di questa mozione, che accoglie le tante richieste che vengono dalle associazioni e dai cittadini salentini, ha lo scopo di lanciare un chiaro segnale politico da parte dell’intero consiglio comunale che, indipendentemente dal colore politico, ha espresso pieno sostegno alla realizzazione del Polo Pediatrico del Salento» commenta Pasquino.  


Potrebbeinteressarti