Politica Lecce 

Monteco, tra ampliamento di servizi e disservizi. Baglivo: «Occorre patto di collaborazione»

Per il consigliere del M5S al Comune di Lecce manca l’informazione sul nuovo servizio e si stanno verificando alcuni disservizi

“Da lunedì 15 febbraio il servizio di raccolta rifiuti di Monteco cambia, e la speranza è quella di migliorare la capillarità, la puntualità e la precisione del conferimento dei rifiuti stessi - afferma Arturo Baglivo, consigliere comunale del M5s - per farlo c’è bisogno di collaborazione dei cittadini, dell’amministrazione e della stessa Monteco”.

“La partenza – prosegue - non è delle più brillanti, in molte zone della città non è stata consegnata la brochure informativa e il nuovo calendario della raccolta, lasciando perciò molti cittadini all’oscuro delle nuove disposizioni”.

Non solo mancata informazione, secondo Baglivo: “molti cittadini ci hanno segnalato la mancata consegna dei nuovi contenitori, e dalla stessa Monteco è attivato il suggerimento di riutilizzare il contenitore della carta per il vetro. È necessaria una svolta di mentalità da parte di tutti, per fare un salto di qualità, questi non sembrano essere presupposti utili ma ci appelliamo al buon senso dei cittadini, al controllo dell’amministrazione e alla gestione più oculata e attenta da parte di Monteco”.

“Allo stesso modo – conclude il consigliere del M5S - è importante ricordare che lo smaltimento degli oli domestici esausti è consentito solo nelle isole ecologiche, perché se sversati nel lavandino il rischio di inquinamento è altissimo”.

 

Potrebbeinteressarti