Politica Lecce 

Regionali, Fitto in piazza a Lecce per presentare i candidati della lista «La Puglia Domani»

Il candidato governatore del centrodestra spiega come la coalizione abbia un “progetto serio, credibile e concreto” per il rilancio della Regione.

Raffaele Fitto in piazza a Lecce per presentare i candidati salentini della lista “La Puglia Domani”: il candidato governatore ha sottolineato che il centrodestra ha un progetto “serio, credibile e concreto” per il rilancio della Regione.

«Abbiamo direttori di Asl e agenzie regionali impegnati a fare campagna elettorale – ha affermato - e c’è una mitragliata di incarichi affidati proprio sotto le elezioni. Tutti i livelli istituzionali di questa Regione sono in campo per fare propaganda, per pubblicare bandi, per indire concorsi… per fare tutto ci? che non è stato fatto in questi cinque anni».

«Io – ha proseguito - ho l’onere e l’onore di essere la sintesi di una coalizione che oggi ha le idee chiare sul futuro della nostra Regione e su come disegnare una prospettiva moderna ed efficiente. La Puglia è una Regione straordinaria, ma dal 2007 i cittadini hanno pagato 4 miliardi di euro in più di tasse regionali e, guardando la scarsa qualità e quantità dei servizi offerti, ci domandiamo che fine abbiano fatto tutte queste risorse».

Fitto ha spiegato che la provincia di Lecce ha pagato un prezzo salatissimo per il “lassismo e l’irresponsabilità di chi avrebbe dovuto intervenire per fermare la Xylella e non lo ha fatto”: «Dinanzi a un quadro del genere – ha evidenziato -, ecco anche il paradosso: c’è un budget di 1 miliardo e 600 milioni di euro del Piano di Sviluppo Rurale e la Giunta regionale ne ha speso solo 1/3 ed è anche bloccato per i ricorsi amministrativi. Tradotto: hanno letteralmente messo in ginocchio il settore agricolo. A questo fallimento totale, noi rispondiamo con un progetto chiaro di governo e con liste estremamente competitive composte da persone che potranno dare un contributo significativo per la Regione».

«La Puglia Domani – ha aggiunto - guarda al futuro coniugando tradizione e innovazione: abbiamo bisogno di costruire un percorso serio e credibile per il rilancio e lo sviluppo della nostra terra dopo 15 anni di malgoverno».

Questi i candidati della lista: 1.Ciurlia Caterina, 2.De Pascalis Giampiero, 3.De Santis Roy, 4.Guido Lino, 5.Mignone Antonio, 6.Pagliaro Paolo, 7.Rizzo Marco, 8.Specolizzi Daniela, 9.Stabile Renato, 10.Vergari Antonella. 

 

Potrebbeinteressarti