Società Palmariggi 

In prima linea contro la pandemia, a Palmariggi l’omaggio è per le donne

Un bouquet di fiori per le operatrici impegnate nel settore sanitario è stato consegnato consegnati dal vice sindaco Gerardo Pellegrino e dall’assessore alle politiche sociali e pari opportunità Sonia Miggiano.

Un omaggio floreale in segno di gratitudine a tutte le donne che lavorano nel settore sanitario, in prima linea per affrontare la pandemia. Il dono è arrivato dall’amministrazione comunale di Palmariggi, comune dell’Unione Entroterra Idruntino,

L’8 marzo ricorre la Giornata internazionale dei diritti della donna, una data simbolica e di riflessione per ricordare sia le conquiste sociali, economiche e politiche, sia le discriminazioni e le violenze di cui le donne sono state e sono ancora oggetto in molte parti del mondo.

L’amministrazione guidata da Franco Zezza ha scelto di essere vicino a quelle donne, nella data simbolica dell’8 marzo, che più di tutti in questo anno di pandemia sono state in prima linea, sostenendo e sorreggendo la salute ed il benessere dell’intera società.

«In questa Giornata dedicata alle Donne, si legge nel biglietto di accompagnamento, un ringraziamento va a tutte voi, medici, infermiere ed operatrici sanitarie della nostra Comunità, che ogni giorno lavorate per garantire e tutelare la salute dei cittadini e che da un anno a questa parte siete in prima linea nel fronteggiare, con dedizione e straordinario impegno una della più grandi sfide che ha coinvolto l’umanità intera e che ha messo a dura prova il sistema sanitario e assistenziale. Un omaggio floreale in segno di gratitudine. L’amministrazione comunale». I bouquet di fiori sono stati consegnati dal vice sindaco Gerardo Pellegrino e dall’assessore alle politiche sociali e pari opportunità Sonia Miggiano.

 

Potrebbeinteressarti