Cronaca Otranto 

Grave malessere in crociera, soccorso in mare per una turista americana

Gli uomini della Capitaneria di Otranto hanno condotto a terra la scorsa notte una crocerista che è stata curata dal 118.

La scorsa notte si è riproposto per gli uomini della Guardia Costiera di Otranto uno scenario già avvenuto pochi mesi fa: un crocierista, di nazionalità americana, ha accusato un grave malessere, che ha costretto l’equipaggio di bordo a chiamare i soccorsi sul canale VHF 16.

La nave su cui si trovava, che stava transitando a largo della città di Otranto, è stata quindi dirottata dal comando della Guardia Costiera della città salentina. Negli stessi momenti in cui veniva disposto il cambio di rotta, l’unità navale deputata al soccorso in mare, la motovedetta CP 809, mollava gli ormeggi e si dirigeva verso la nave da crociera.

In breve, le delicate operazioni di trasbordo in mare terminavano con successo e l’infortunato veniva portato in sicurezza nel porto di Otranto, ove ad attenderlo vi era il personale dell’automedica e autoambulanza del servizio 118 di Maglie e Scorrano.

Come sempre, il coordinamento fra nave ed enti coinvolti, nonché la prontezza operativa degli equipaggi della Guardia Costiera, ha permesso che l’intera vicenda si concludesse con successo dopo solo un’ora dalla chiamata di soccorso.


Potrebbeinteressarti


Armi e droga nel Campo Panareo, un arresto

In manette un giovane di origine slava naturalizzato italiano. Recuperati un kalashnikov, circa 6 kg. di marijuana, oltre 1.5 kg. di hashish, due pistole di piccolo calibro e numerosi proiettili di vario calibro.