Calcio Otranto 

Eccellenza pugliese: finisce 0 a 0 tra A. Toma Maglie e Asd De Cagna 2010 Otranto

Pareggio a reti inviolate nel derby leccese della quarta giornata di andata.

Primo pareggio stagionale per il De Cagna 2010 Otranto. Finisce senza reti il derby in casa della Toma Maglie, disputato su un manto erboso, quello del «Tamborino - Frisari», che ha limitato molto le giocate, anche le più semplici, dei 22 calciatori in campo. L’undici biancazzurro riprende così la marcia in classifica, sono 7 i punti messi in cassaforte da capitan Francesco Mariano e compagni nel raggruppamento B di Eccellenza pugliese.

 

Recuperato Meneses, il puntero sudamericano va inizialmente in panchina, unico over tra gli under, e mister Andrea Manco ripropone Tourè al centro dell’attacco, assistito da Capristo.

 

Primo tempo accorto della compagine idruntina: spazi ben occupati, buone letture tattiche e capacità di pungere in avanti. La partita stenta a decollare, complice soprattutto la necessità di adattarsi al terreno di gioco.

 

Il tabellino delle azioni pericolose resta intonso sino al 37’, quando l’arbitro annulla un gol a Mosca per fuorigioco. Sul finire di frazione, il proscenio è tutto per Andrea Caroppo: il portierone del De Cagna Otranto prima respinge una conclusione dalla media e pochi secondi più tardi è prodigioso in una respinta a mano aperta su una conclusione a botta sicura di un attaccante locale.

 

Il team biancazzurro alza il baricentro nella ripresa. Già al 7’, Plevi colpisce di testa la base del palo dopo che Piccinno e Mancarella hanno lavorato un ottimo pallone sulla sinistra messo in area di rigore da quest’ultimo. Attorno al quarto d’ora, contatto dubbio in area giallorossa tra Tourè e un difensore, il direttore di gara lascia correre come già aveva fatto dall’altra parte del campo andando oltre un presunto tra Mariano e Villani.

 Al 24’, il pallone clamoroso del vantaggio capita sui piedi dell’attaccante africano lanciato a rete, ma il numero nove idruntino calcia male complice uno scellerato rimbalzo della sfera e spedisce fuori.

Passano due minuti e un brivido scorre nell’area di rigore del De Cagna. Negro prende palla sulla destra e mette davanti alla porta per Mosca, la conclusione del quale incoccia la base della traversa.

È l’ultima emozione di un match che mette in luce un De Cagna 2010 Otranto compatto, capace di soffrire e che suda la maglia fino al triplice fischio finale.


 

Di seguito, il tabellino completo

 

ANTONIO TOMA MAGLIE  - ASD DE CAGNA 2010 OTRANTO 0-0

 

TOMA MAGLIE: Esposito, Tecci, Giovane (23’st Mastore), Cassini, Pasca, Marino, Negro (35’st Milessi), Politi (40’st Marinò), Mosca, Romano (27’st Meneses D.), Villani (30’st Vapore) . All. Luperto. A disposizione: Montagnolo, Calabrese, Piccinno M., Boscaini.

 

ASD DE CAGNA 2010 OTRANTO:). Caroppo, Plevi, Mancarella, Diarra, Signore, Palumbo, Alcazar (9’st Valentini), Mariano, Tourè, Capristo, Piccinno L. (20’st Meneses S.)All. Manco. A disposizione: Bruno, Semola, Buongiorno, Angelini, Sperti, Frisco, Nicolazzo.

 


ARBITRO: Luigi Lacerenza di Barletta.

Potrebbeinteressarti