Cronaca Otranto 

Covid, 5 i positivi a Otranto. Il sindaco: “Vietate le passeggiate al mare”

Il primo cittadino ha ricordato il divieto di spostamento dal Comune per tutti i cittadini che abitano nei paesi limitrofi

Cinque i casi positivi nel Comune di Otranto: lo ha reso noto il sindaco Cariddi in un comunicato alla cittadinanza. Il primo cittadino ha inoltre ricordato che è vietato fare passeggiate al mare per tutti i cittadini che abitano nei paesi limitrofi.

“Nel nostro Comune, allo stato attuale, sono 5 i casi di positività, soggetti residenti e domiciliati a Otranto. Rassicuriamo sul fatto che la situazione della nuova persona positiva non desta preoccupazioni: ora è a casa e la sua catena di contatti, ricostruita dagli organi competenti, non risulta rilevante.

La nostra Regione è zona arancione pertanto è vietato ogni spostamento con mezzi di trasporto pubblici e privati in un Comune diverso da quello di residenza, domicilio o abitazione salvo che per esigenze di lavoro, studio, salute e necessità. Non è possibile  pertanto, per chi vive nei paesi limitrofi, raggiungere Otranto per fare una passeggiata. 

Ricordiamo, soprattutto ai più giovani, che NON È POSSIBILE creare ASSEMBRAMENTI in corrispondenza di attività che fanno servizio di asporto”.

Il Sindaco Cariddi ha sollecitato le Forze dell'ordine a implementare i CONTROLLI in questa giornata: Esorto tutti a rispettare le regole. Se sapremo fare ora delle piccole rinunce, potremo ritornare alle nostre abitudini presto. Dobbiamo essere responsabili, tutti, cercando di limitare gli incontri ai soli casi di necessità. La nostra comunità ha dimostrato già in passato di essere responsabile, ma ora è necessario che lo sia ancor più. Uniti ce la faremo!.


Potrebbeinteressarti