Cronaca Otranto 

Controlli nella movida idruntina, dj senza licenza Siae e violazioni anti-Covid: multe da 60mila euro

Proseguono le verifiche sul rispetto delle normative anti contagio nella movida idruntina. Riscontrate anche violazioni in materia del lavoro

Ancora violazioni alle normative anti-Covid: è quanto riscontrato nei controlli dei carabinieri della locale stazione a Otranto, nei luoghi della movida. Con i militari anche i colleghi del Nucleo ispettorato del lavoro e gli ispettori del lavoro della Itl di Lecce, che, al termine delle verifiche nelle giornate del 18 e 19 agosto, hanno contestato a titolari di attività commerciali violazioni anti-covid, lavoro nero e carenza dei requisiti minimi in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro. 

Nei guai anche un dj non munito di licenza Siae al quale è stata sequestrata una pen-drive contenente oltre 3000 tracce di brani scaricati in maniera abusiva.

Al vaglio tre attività commerciali e controllati circa 30 dipendenti, di cui 6 sono risultati completamente in nero. Inoltre, sono state comminate sanzioni amministrative per circa 25.000 euro. Sospesa un’attività imprenditoriale e contestate ammende per circa 35.000 euro. 

 

Potrebbeinteressarti