Cronaca Otranto 

La barca si capovolge e finiscono in mare, 7 persone soccorse alla Grotta Monaca

La Guardia costiera è intervenuta al largo di Otranto con due unità: il relitto è stato messo in sicurezza dal proprietario

Sette le persone soccorse dopo il ribaltamento di una barca presa a noleggio per trascorrere la classica giornata di mare. Dopo la segnalazione arrivata al 1530, la Sala Operativa della Guardia Costiera di Otranto, ha inviato nei pressi della Grotta Monaca, la Motovedetta SAR CP 809 ed il Battello Pneumatico B96 i quali, una volta accertato che i malcapitati si trovassero in buone condizioni di salute, hanno provveduto alla messa in sicurezza della zona.

Il noleggiatore è stato diffidato perchè provvedesse al recupero dell’unità capovolta per evitare danni all’ambiente marino, ed eliminare pericoli per la sicurezza balneare e della navigazione. I militari hanno prestato assistenza al recupero del natante trasferito presso il porto di Otranto per i successivi controlli.

Il guidatore della barca è stato invece invitato presso gli uffici della Guardia Costiera di Otranto, perchè provvedesse alla denuncia in modo da permettere la ricostruzione dei fatti.

L’invito per i diportisti è quello di adottare semplici regole e principi di buon senso: controllare continuamente l’efficienza dell’apparato motore, pianificare le uscite compatibilmente alle condizioni meteorologiche, non navigare in zone destinate alla balneazione, controllare le dotazioni di salvataggio, monitorare il rifornimento dell’unità, non navigare in zone vietate.

Potrebbeinteressarti