Libri Otranto 

"Humaniora": a Otranto il ricordo di don Quintino Gianfreda

Appuntamento domani all’Auditorium “Porta d’Oriente”. Si terrà domani, 12 febbraio, alle ore 18,30 presso l’Auditorium “Porta d’Oriente” in vi...

Appuntamento domani all’Auditorium “Porta d’Oriente”. Si terrà domani, 12 febbraio, alle ore 18,30 presso l’Auditorium “Porta d’Oriente” in via Sforza a Otranto sarà presentato il volume dal titolo Humaniora. Scritti in memoria di Mons. Quintino Gianfreda edito per i tipi delle Edizioni Grifo di Lecce. Sono previsti i saluti di Mons. Donato Negro, Arcivescovo di Otranto e dei sindaci del comune di Otranto e Collepasso, Pierpaolo Cariddi e Paolo Menozzi. Inoltre vi saranno gli interventi del Prof. Alessandro Laporta, curatore del volume e del prof. Hervé A. Cavallera, direttore della collana “Helios”. Concluderà il dott. Luigi Gianfreda, fratello di Mons. Quintino. Il dott. Salvatore Miggiano coordinerà l’intera serata. La decisione della casa editrice e della famiglia Gianfreda di raccogliere in questo volume gli scritti in ricordo di Mons. Quintino Gianfreda (1934-2019) presa immediatamente dopo la sua scomparsa e subito corale, è stata espressione di una precisa volontà di mantenere vivo un rapporto intellettuale e culturale, divenuto sempre più intenso, e trasformato, particolarmente negli ultimi anni, in un forte vincolo di reciproca stima e di collaborazione. Si è così concretizzata l’idea di dare vita ad un volume interdisciplinare che chiamasse a raccolta diversi autori, legati alla sua persona per familiarità, affinità o interessi comuni, liberi di partecipare con un contributo scientifico a lui dedicato. Il volume contiene oltre venti lavori originali: voci amiche che rendono testimonianza della sua umanità e del profondo irriducibile amore per Otranto ed il suo territorio.

Potrebbeinteressarti