Cronaca Nardò 

Staffetta da Nardò a Lecce per spacciare cocaina: in manette 40enne

L'uomo è stato fermato durante una delle su trasferte dagli agenti del Commissariato neretino

Da Nardò in trasferta a Lecce per comprare la cocaina che spacciava poi nel suo paese: un 40enne n neretino, Salvatore Montinaro, già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato dagli agenti del Commissariato di P.S, per detenzione ai fini di spaccio. Le indagini hanno permesso di ricostruire gli spostamenti dell'uomo e in particolare le sue trasferte a Lecce dove si procurava la sostanza stupefacente che poi spacciava nel proprio paese.

Nella mattinata del 7 gennaio, sapendo che il 40enne si sarebbe recato a Lecce per la sua solita “attività” è stato intercettato a bordo della sua autovettura, proveniente da Lecce. L’uomo, probabilmente insospettito dall’auto civetta che lo tallonava, ha provato ad accelerare cercando di far perdere le proprie tracce all’interno della Zona Industriale di Nardò. Pensando di aver seminato l’auto si è diretto verso il centro di Nardò ma all’ingresso del paese ad attenderlo c’era una seconda pattuglia che gli ha intimato l’alt, Con una manovra rocambolesca l'uomo ha imboccato una stradina laterale e si è sbarazzato di un involucro trasparente, in seguito recuperato dagli agenti che l'hanno poi bloccato. Recuperato l’involucro, costituito da due sacchetti di cellophane trasparente contenenti complessivamente 30 grammi di cocaina, gli agenti hanno eseguito varie perquisizioni. L’uomo è stato quindi tratto in arresto e, come disposto dal PM di turno, associato presso il Carcere “Borgo San Nicola” di Lecce. Dopo l’udienza di convalida dell’arresto, eseguita ieri, al 40enne sono stati concessi gli arresti domiciliari

Potrebbeinteressarti