Libri Nardò 

A Nardò primo appuntamento di Creativitour con Francesco Carofiglio

Domani, martedì 5 ottobre l’autore presenta il suo ultimo romanzo “Le nostre vite”. A Nardò il primo appuntamento all’ex Convento dei Carmelitani di Creativitour, il progetto dedicato al turismo culturale sostenuto da Fondazione Con il Sud

Iniziano le attività culturali di Creativitour. Percorsi per un turismo creativo, un progetto sostenuto da Fondazione CON IL SUD attraverso il bando Storico-Artistico e Culturale, ideato da Antonio Santoro e realizzato da un partenariato di organizzazioni sociali e culturali guidato da Diotimart di Alessano.

Il progetto, che ha visto la ristrutturazione della porzione a piano terra dell’ex Convento dei Carmelitani di Nardò grazie al sostegno di Fondazione con il Sud, ha l’obiettivo di valorizzare i beni immobili inutilizzati in un’ottica di uso comune e di restituzione alla collettività. Fondazione con il Sud ha selezionato e ammesso 13 beni presenti nelle regioni meridionali, tra cui il Chiostro dei Carmelitani. Un luogo aperto e accogliente, in grado di attirare turisti da tutto il mondo ma anche locali cittadini che vogliano portare idee nuove.

Creativitour, oltre ad aver restituito alla pubblica fruizione un immobile situato nel centro storico della città, ha realizzato un centro dedicato al turismo culturale, con annessi spazi ricreativi aperti alla comunità e il Creativibar per usufruire dei numerosi servizi e attività offerti dalla struttura o, più semplicemente, bere un aperitivo ascoltando buona musica.

Domani, martedì 5 ottobre (ore 20:00) è in programma, in collaborazione con la Libreria Idrusa di Alessano, il primo appuntamento che inaugura gli spazi culturali con Francesco Carofiglio che presenterà al pubblico il suo ultimo romanzo “Le nostre vite” edito da Piemme: una storia di sopravvivenza, uno squarcio sugli anni luminosi della giovinezza, un tuffo dove non si tocca nel flusso dei misteri che compongono le esistenze. Francesco Carofiglio non fa sconti e non cerca un conforto in queste pagine drammatiche, delicate, potenti. Eppure, incrociando i destini di queste vite spezzate, segna una direzione, per la salvezza, oppure la sogna. E salva magicamente un po' anche noi. L’autore dialogherà con Michela Santoro e Giulia Falzea.

Per il mese di ottobre Creativitour ha in programma numerosi incontri, concerti e attività culturali che saranno comunicate prossimamente.

Le organizzazioni sociali di partenariato guidate da Diotimart (soggetto capofila) provengono prevalentemente dal mondo del Terzo Settore: Associazione Salento Km0, Asd Tarantarte, Società Cooperativa Fluxus, Itinerarti Impresa Sociale s.r.l., Cooperativa sociale Polis, UASC! Associazione SFL. 

Potrebbeinteressarti