Cronaca Nardò Parabita 

Bombe d’acqua sul Salento: allagamenti a Parabita e Nardò

Colpita la fascia ionica con rovesci anche sulle marine neretine, da Santa Maria e Santa Caterina

Il maltempo ha colpito in pochi minuti la fascia ionica salentina. Inondate d’acqua Nardò, Galatone e Parabita, con una rovesci che hanno interessato anche le marine neretine, da Santa Maria al Bagno a Santa Caterina. Secondo i dati di MeteoPuglia in foto, a Nardò sono caduti 73.2mm in un'ora, record da quando vengono registrati i dati (1957). Il precedente record pluviometrico in un'ora era 66.4mm (05/09/2005).

Problemi anche a Parabita e nei comuni del casaranese dove le strade in un attimo si sono trasformate in fiumi.

Potrebbeinteressarti