Altri Sport Nardò 

Il Toro vince gara 4 e vola in semifinale

Nardò esce vittorioso dal Palascherma di Ancona e chiude la serie in quattro partite

Un match al cardiopalma, fatto di parziali e controparziali, ma che regala a coach Battistini e i suoi la semifinale playoff grazie al successo nei quarti in quattro gare su Ancona. Il Toro, adesso, attende in semifinale la vincente tra Vicenza e Roma, serie sul 2-2.

1° QUARTO – Retine infuocate in apertura con le due triple di Leggio e le risposte di Coviello, Bjelic e Petrucci. Percentuali che si confermano altissime in avvio di gara per ambedue le compagini, con canestri dall’arco che si traducono in un punteggio elevato sul tabellino. Bartolozzi in fadeaway sigla il +6, timeout coach Rajola. Liberi per Alibegovic, poi ancora il numero 21 granata da tre: 23-30 al termine del primo quarto.

2° QUARTO – Caverni dall’arco, immediata risposta di Bartolozzi. Ancora triple, questa volta per Fontana e Coviello, Toro sul +12 e sospensione casalinga. Fontana ed Enihe a bersaglio, nuovamente da tre punti, prima di un tecnico fischiato a coach Rajola. Leggio tiene botta realizzando tiri contestati da una difesa granata in crescita rispetto ai primi minuti, Burini spara in chiusura: 41-56 all’intervallo lungo.

3° QUARTO – Bombe per Coviello e Bjelic, fallo antisportivo di Leggio sul capitano granata, parziale di 9-0 per il Toro che vale il +24 e il timeout casalingo. Ancona ha una reazione d’orgoglio e risponde con un 10-0 di parziale guidato da Oboe e Rossi, interrotto dall’appoggio di Fontana. Oboe a bersaglio dalla lunga, timeout ospite, e distacco congelato nei restanti minuti: 59-71 al termine del terzo quarto.

4° QUARTO – A cinque minuti dal termine Ancona torna in singola cifra di svantaggio, ci pensa Dip a tenere i padroni di casa a debita distanza con un appoggio a canestro che vale nuovamente la doppia cifra di vantaggio e obbliga coach Rajola al timeout. Cent’anni da tre per il -8, Oboe appoggia il -6, Ancona fallisce le triple del -3 e il Toro porta la serie a casa con i liberi di Fontana: 76-84 il punteggio sulla sirena finale.

Prossimo incontro: Gara 1 della semifinale playoff in programma domenica 30 maggio, ma con avversario da definire.

Fonte: Area comunicazione 

Potrebbeinteressarti


Leo Shoes Casarano, resta l’ultimo ostacolo

Sono passati esattamente nove mesi da quando la Leo Shoes Casarano ha tagliato il nastro di questa bizzarra e particolare stagione sportiva che, tra rinvii, tamponi e modifiche in corsa, finalmente si appresta a vivere il suo ultimo atto