Cronaca Nardò 

Nardò, lavori di decoro e messa in sicurezza per sei strade cittadine

Al lavoro sulle vie Ferri, XX Settembre, Marinai d'Italia, Einaudi, Dei Mille e corso Italia: “In quasi cinque anni investiti nove milioni di euro per il decoro e la sicurezza stradale”

Continua il piano di asfaltatura delle strade cittadine a Nardò. Sassi Strade s.r.l.u., come da affidamento dello scorso 24 dicembre, effettuerà i lavori di sistemazione su via Ferri, via XX Settembre, corso Italia, via Marinai d'Italia, via Einaudi e via Dei Mille, su un progetto redatto dall’ingegnere Andrea Attanasi e dal geometra Donato Ferrocino. Si tratta di sei importanti arterie della città che necessitano di un intervento in grado di renderle nuovamente sicure e decorose.

La giunta guidata dal sindaco Pippi Mellone aveva stanziato ad hoc oltre 300 mila euro e con i risparmi di gara (Sassi Strade eseguirà i lavori per circa 228 mila euro) si interverrà su altre strade, ugualmente bisognose di sicurezza e decoro. I lavori inizieranno in primavera.

Nei giorni scorsi, invece, l’amministrazione comunale aveva proceduto con l’affidamento a Nuzzaci Strade s.r.l. dei lavori di sistemazione di via Capitano Trotta e via Capuzzello e, con i risparmi di gara, anche di via Zanardelli, via Napoli e largo Cappuccini. Si procederà con l’asfaltatura di queste strade e sulle prime due anche con la realizzazione della pista ciclabile e dei marciapiedi e con l’implementazione di panchine e verde nell’arredo urbano, secondo il progetto del geometra Antonio Marotta. Costo dell’intervento circa 109 mila euro. Verranno inoltre installati due nuovi passi pedonali rialzati su via Oronzo Quarta. Un completo restyling di tutta l’area attorno alla chiesa dei Cappuccini, che si farà trovare “pronta” grazie all’intervento di restauro in corso. In questo caso i lavori inizieranno subito dopo il periodo delle festività.

Il bilancio degli investimenti sul decoro e la sicurezza stradale si aggiorna così alla cifra ragguardevole di nove milioni di euro in meno di cinque anni di amministrazione.

“Abbiamo toccato i nove milioni di euro di investimenti in asfalto – dichiara raggiante il sindaco Pippi Mellone – una cifra impressionante, che mai nessuno era riuscito a mettere in campo per decoro e sicurezza stradale. Un impegno enorme per una città più bella, più sicura, più civile”.


Potrebbeinteressarti