Musica Lecce 

Per le strade di Lecce sul risciò: ecco “Libera” il nuovo singolo dei Bundamove

L'iniziativa - promossa il 5 gennaio 2021 da Comune di Lecce, Molly Arts Live e Lecce Pedala - è stata ideata per portare musica e buone pratiche di mobilità nei quartieri del capoluogo durante le ultime vacanze natalizie in zona rossa

Un viaggio sui risciò “musicali” in una Lecce semideserta: parte da qui l'idea del videoclip di Libera, il nuovo singolo dei Bundamove, disponibile da oggi su YouTube. Lo street video, con la regia di Francesco Luperto, la fotografia di Antonio Schito e l'editing di Amedeo Giuffrè, è il racconto di un “concerto pedalato”. L'iniziativa - promossa il 5 gennaio 2021 da Comune di Lecce, Molly Arts Live e Lecce Pedala - è stata ideata per portare musica e buone pratiche di mobilità nei quartieri del capoluogo durante le ultime vacanze natalizie in zona rossa. Privi di amplificazione, con il solo uso di megafoni, casse e rullanti da banda, i Bundamove hanno “suonato” l'irrefrenabile voglia di tornare ad esibirsi dal vivo. Un brano che oltre a raccontare l'idea di “Libertà” intesa come “Donna”, lancia anche un chiaro messaggio sociale che racchiude un augurio di speranza e resistenza: libertà è poter camminare, suonare, cantare insieme.

 Il brano, che segna un’energetica ripartenza della band dopo circa quattro anni di pausa, propone una miscela tra le rodate sonorità groove funk e black soul e una melodia decisamente pop. Emanuele “Manu Funk” Pagliara (chitarra e voce), Errico Ruspa Carcagni (tastiere), Michele “Mike” Minerva (basso), Antonio Dema De Marianis (batteria e voce), Sandro “Sax” Nocco (sassofono) e Gabriele “Trumpet” Blandini (tromba) sono sei musicisti salentini che dal 2009 sono uniti da questo progetto nato dall’amore per il funk e la black music e vantano collaborazioni con Manu Chao, Boomdabash, Roy Paci & Aretuska, Anansi, Steela, Sud Sound System, Emma Marrone, Après La Classe, Roberto Angelini, Cico solo per fare qualche nome.

Il nuovo brano, prodotto e arrangiato da Bundamove, registrato tra CascinaDema e Funkeria, mixato da Alex Fazzi e masterizzato da Giovanni Versari (La Maestà Studio), è un inno contemporaneo alla donna emancipata sempre fuori dagli schemi, libera da ogni pregiudizio. “Libera” propone anche un aspetto inedito per i Bundamove: dopo tante collaborazioni e featuring con cantanti e vocalist, per la prima volta, la musica è accompagnata dalla voce di due componenti della band, il chitarrista Manu Funk e il batterista Dema.

Potrebbeinteressarti