Moda e bellezza Lecce 

LecceArredo: rinviata al 2021 la 30esima edizione. Quest'anno la fiera sarà digitale

Online la Fiera da venerdì con video interviste e testimonianze dei protagonisti della fiera

Il Covid-19 ha messo a dura prova il 2020 e il recente Dpcm varato dal Governo ha vietato la realizzazione di eventi fieristici e congressuali al fine di arginare il più possibile l'emergenza sanitaria: questo sarebbe stato il 30esimo anno di LecceArredo, il Salone Nazionale dell'Arredamento organizzato dalle EmmePlus di Maurizio e Mauro Nardelli, i quali hanno deciso di rinviare l'appuntamento al 2021 per mettere in piedi non solo una fiera, ma una grande festa in occasione di un anniversario così importante.

La fiera dell'arredamento, che si tiene puntualmente presso gli spazi di LecceFiere, è da sempre una vetrina prestigiosa per le aziende che vi partecipano e una scoperta per i visitatori che vi possono raccogliere idee, spunti e contatti per arredare la propria abitazione, attività commerciale e così via. LecceArredo, da trent'anni, anticipa gusti e tendenze mettendo in connessione tra loro aziende di uno stesso settore ma con molteplici sfaccettature: dall'arredamento classico e contemporaneo al più puro design, dall'illuminazione alle piscine, dallo spazio dedicato interamente alle cucine made in Salento agli impianti, dall'architettura d'interni alla progettazione, passando per il tessile, i rivestimenti, pavimenti e infissi, sistemi di sicurezza e arredo per esterni.

L'arredamento è declinato in tutti i modi possibili presso LecceArredo e il prossimo anno tornerà a far parlare di sè con un evento ancor più curato, interessante e ricco di novità.

Intanto, non ci si ferma e, mentre si lavora alla 30esima edizione, i canali social e web (www.leccearredo.it) di LecceArredo resteranno attivi ospitando interviste e testimonianze di chi, in questi anni, ha partecipato attivamente alla fiera e ci ha creduto fermamente. Una vera e propria Fiera online sarà pronta a partire da venerdì 30 ottobre: per tutto il weekend sarà possibile fare un tour virtuale delle aziende espositrici andandole a conoscere, seppur virtualmente, più da vicino. Ogni espositore avrà la sua pagina dedicata con foto, info e contatti. 

Potrebbeinteressarti