Meteo 

Dopo il freddo arriva la primavera: weekend mite e soleggiato

Passata la sventagliata fredda, le temperature tornano a calare grazie all'irraggiamento notturno, favorito dall'assenza di nubi

Passata la sventagliata fredda, le temperature tornano a calare grazie all'irraggiamento notturno, favorito dall'assenza di nubi, dalla scarsa o nulla ventilazione e dalla composizione del terreno, soprattutto nelle zone extraurbane (campagne) e negli avvallamenti, dove si registrano valori anche ampiamente negativi (tra tutti, la dolina carsica di Sarolo).

Tutt'altri valori minimi, invece, nei centri urbani e lungo le coste, dove le temperature minime non sono localmente scese al di sotto della soglia di +8° (Gallipoli). 

Emblematico in tal senso il caso di Martina Franca: ben 9° di differenza tra la temperatura minima registrata nel centro e quella invece segnata nelle campagne circostanti.

Aria molto più mite quest'oggi e temperature in aumento. Sempre rischio di foschie e nebbie. L'Anticiclone non ci abbandonerà.

Stupenda giornata primaverile, con cielo sereno o al più solcato da nuvole alte. Temperature in aumento: max 12/16°C, min 2/8°C. Molto mite. Vento debole da Sud. Mari quasi calmi. Foschie e nebbie nottetempo al risveglio e nella notte.

Tutti i dati in tempo reale: https://www.supermeteo.com/rete/

Potrebbeinteressarti