Meteo 

Uragano mediterraneo sullo Ionio: vento e nuvole, ma domenica torna l'estate

Il medicane Udine, nato come un semplice ciclone afro-mediterraneo, ha acquistato sempre più forza scorrendo sulle acque particolarmente calde, in questo periodo dell'anno, dei settori meridionali del Mar Ionio

Il medicane Udine, nato come un semplice ciclone afro-mediterraneo, ha acquistato sempre più forza scorrendo sulle acque particolarmente calde, in questo periodo dell'anno, dei settori meridionali del Mar Ionio.

Questa sofisticata macchina termodinamica è quindi cresciuta e maturata (e continuerà a farlo nelle prossime ore) grazie all'intenso flusso di aria caldo-umida proveniente dal mare, lasciando così lungo la sua traiettoria una scia di acque superficiali decisamente più fredde rispetto alla media e rispetto al resto delle acque del Mediterraneo.

Insomma, la genesi e l'evoluzione del medicane è proprio una perfetta applicazione del principio di conservazione dell'energia: dal mare al cielo e dal cielo al mare, in una sorta di circolo infinito.

Oggi  e domani saranno giornate caratterizzate da ventilazione moderata/sostenuta e da molte nuvole soprattutto sul settore centro meridionale (basso rischio di gocce di pioggia o scrosci locali a tratti). Temperature invariate o in lieve flessione: max 25-31°, min 17-22°. Mari: molto mosso o agitato l’Adriatico, poco mosso o mosso lo Ionio.

Domenica il tempo torna prettamente estivo con cielo sereno o poco nuvoloso e con temperature in aumento (caldo). Vento debole variabile con brezze sullo Ionio, con qualche rinforzo sul basso adriatico.

Supermeteo


Potrebbeinteressarti