Meteo 

Ondata di caldo africano, le temperature schizzano verso l'alto: nel weekend punte fino a 36°

Il caldo sarà così forte da far registrare anomalie termiche per la stagione

Nei prossimi giorni una intensa avvezione di aria calda investirà le regioni centro-meridionali italiane. Il caldo sarà così forte da far registrare anomalie termiche fino a +15°/+17°C a 850hPa, quota dove potrebbe giungere l'isoterma +27°C (ECMWF 00z). In alcune zone del Sud non sono da escludere picchi termici fino a +40°C nelle giornate di giovedì e venerdì.

La Puglia sarà una delle regioni dove si raggiungeranno le anomalie termiche più accentuate, per lo meno in quota. Al suolo l'aria dovrà fare i conti con due fattori: la nuvolosità, che a tratti darà filo da torcere al sole, ed il vento meridionale che si farà sentire soprattutto sull'area ionica e lungo le coste. Le zone dove questi due fattori si incontreranno meno rischiano di registrare temperature che persino in piena estate risulterebbero roventi; foggiano, BAT e alto barese potrebbero registrare giovedì e (forse) venerdì temperature ben oltre la soglia dei 35 gradi, magari riuscendo a spingersi non lontano dai +40°C. Altrove l'aria sarà più carica di umidità e i valori, per quanto tipicamente estivi, saranno più contenuti. Nel Salento la calura sarà stemperata dall'accentuata ventilazione meridionale ma, in compenso, avremo un deciso aumento dei valori di umidità relativa.

Meteonetwork

Potrebbeinteressarti