Meteo 

Aria gelida dalla Russia, da stanotte torna il gran freddo: rischio nevicate in pianura

Una massa d'aria gelida si riverserà anche sull'Italia causando un brusco calo termico e anche neve a quote basse sul versante adriatico

EVOLUZIONE Nel corso del fine settimana il promontorio anticiclonico che ha protetto l'Italia negli ultimi giorni si andrà progressivamente indebolendo permettendo l'arrivo di una nuova perturbazione proveniente dal nord-Africa (la numero 6 del mese) che determinerà un peggioramento del tempo anche sulle nostre regioni soprattutto nella giornata di oggi. 

Questo sarà solo l'inizio di una fase decisamente più perturbata di stampo invernale: tra stanotte e lunedì, infatti, una massa d'aria gelida proveniente dalla Russia raggiungerà i Balcani e poi si riverserà anche sull'Italia causando un brusco calo termico e anche neve a quote basse sul versante adriatico.

Secondo le proiezioni attuali, però, il nucleo gelido in quota non dovrebbe investire in pieno il sud ma sfilare più a nord: se confermata questa tendenza avremo freddo ma poche precipitazioni tra lunedì e martedì. 

Il tempo peggiorerà a partire da oggi con un generale aumento della nuvolosità e anche piogge a carattere irregolare e sparso, soprattutto sui settori centro-meridionali e ionici. 

Le temperature subiranno un primo, lieve calo con massime comunque piuttosto miti. Soprattutto sul Salento si sfioreranno nuovamente i 20 gradi. Attenzione però in serata: entreranno prepotenti i venti di grecale/tramontana che preannunceranno l'entrata dell'aria gelida in quota accompagnati da nuovi rovesci in nottata.

GRAN FREDDO  All'inizio della nuova settimana assisteremo quindi a un brusco calo delle temperature, anche di oltre 10 gradi rispetto ai valori degli ultimi giorni. Tra lunedì e martedì torneremo quindi a un clima decisamente invernale con freddo e venti forti settentrionali: non esclusa anche fiocchi di neve a quote molto basse o addirittura di pianura, soprattutto nella giornata di martedì.


MeteOne

Potrebbeinteressarti