Cronaca Maglie 

Sconcerto a Maglie, 23enne entra in macelleria e si taglia la gola

Il ragazzo era in cura da tempo presso il reparto psichiatrico di Scorrano

È entrato in macelleria come un cliente qualsiasi, poi ha rubato un coltello dal bancone e si è tagliato la gola. Protagonista del gesto, un 23enne, in cura da tempo presso il reparto di psichiatria di Scorrano dal quale era fuggito poco prima. Arrivato a Maglie, il giovane è entrato nella macelleria Rango in via Vittorio Veneto, pronunciando in maniera confusa una frase per poi ferirsi. Il titolare, preso dallo sconcerto, ha cercato di soccorrere il malcapitato ormai in una pozza di sangue. Sul posto gli addetti del 118 che hanno prestato le prime cure al ferito e i carabinieri che hanno svolto le indagini.



Potrebbeinteressarti


Riparte ''SalentoinBus''

Torna il servizio di trasporto pubblico estivo ideato e organizzato dalla Provincia di Lecce per assicurare la mobilità di residenti e turisti su tutto il territorio salentino dal 18 giugno all’11 settembre.