Curiosità Maglie 

Torna la tradizione, tutto pronto per la Fiera dei Campanelli

Dopo due anni di assenza rivive la manifestazione che anticipa la Pasqua sul viale dell’Addolorata.

Dopo due anni di assenza rivive la manifestazione che anticipa la Pasqua sul viale dell’Addolorata. I maestri dell'artigianato esporranno le loro creazioni il pomeriggio del giorno 7, e l'intera giornata del giorno 8.

Intanto si è conclusa la seconda edizione del premio della “Fiera dei campanelli” voluta dall’assessorato alla Cultura di Maglie: rivolto agli alunni degli istituti comprensivi di Maglie ha registrato una numerosa produzione di lavori. La commissione, riconoscendo la freschezza e la creatività dimostrata da tutti i partecipanti ha individuato alcuni parametri per assicurare il giusto riconoscimento a tutti i creativi in erba.

Abilità nelle arti figurative

“Pensiero d’amore “albero dei campanelli - a cura delle classi V scuola primaria Giulio De Giuseppe, via Diaz.

“La fiera dei campanelli” a cura degli alunni delle Classi III scuola primaria Principe di Piemonte.

Abilità nelle arti performative (canto, letteratura, filastrocche).

“La fiera dei campanelli” classi seconde scuola primaria Giulio De Giuseppe, via Diaz

“Alla fiera di Maglie canzoni indovinello…dimmi chi sono e vai di stornello” Classi II scuola primaria Principe di Piemonte

Abilità nella ricerca storica e sua trasformazione

“Storytelling ovvero l’arte del narrare – II classi scuola primaria Giulio De Giuseppe

“La fiera dei campanelli – ricerca delle fonti con la metodologia della public history” – classi V scuola primaria Principe di Piemont3

Tutti i manufatti saranno esposti presso la fiera dei campanelli, Viale addolorata, venerdì 8 aprile, dove quanti vorranno potranno sceglierli a fronte di un obolo volontario. Il ricavato confluirà sul conto comunale corrente “Sos Ucraina “.



Potrebbeinteressarti