Cronaca Maglie 

Sorpresi nel bar inveiscono contro i carabinieri. Lei esce e causa incidente: scatta denuncia

Nei guai un uomo e una donna per minaccia, resistenza a pubblico ufficiale e rifiuto di sottoporsi ai controlli. Chiesta chiusura del locale commerciale

Sono stati denunciati per minaccia, resistenza a pubblico ufficiale e rifiuto di sottoporsi al test alcolemico e per l’assunzione di sostanze stupefacenti: nei guai un uomo e una donna, sorpresi dai carabinieri di Maglie, nella tarda serata di ieri, all’interno di un bar insieme ad altre persone.

I due sottoposti a controllo assumevano un atteggiamento ostile nei confronti dei militari operanti, proferendo minacce e frasi ingiuriose all'indirizzo degli stessi.

Successivamente, la donna, in evidente stato di ebbrezza, benché diffidata dal farlo dai militari, si poneva alla guida della propria autovettura, scontrandosi con altra autovettura, regolarmente parcheggiata sulla pubblica via.

Veniva fermata da pattuglia per le necessarie contestazioni di violazione al codice della strada, ma la donna continuava a minacciare e ingiuriare militari operanti. Si procedeva pertanto al ritiro della patente e al sequestro del mezzo. Sono state inoltre contestate le violazioni alle norme anticovid e disposta la chiusura temporanea dell'esercizio commerciale in cui erano riuniti i soggetti per 5 giorni, con richiesta alla Prefettura di Lecce per il seguito di competenza. 

Potrebbeinteressarti