Politica Solidarietà Maglie 

Aiuto alla Protezione civile magliese, il sindaco devolve l’indennità mensile

Sulla decisione però non mancano le polemiche: secondo il presidente del Consiglio di Maglie si poteva fare di più

L’indennità del mese di aprile del sindaco Ernesto Toma, devoluta alla Protezione civile magliese. Un gesto mosso dalla volontà di aiutare chi è in difficoltà, negli ultimi tempi in particolare, che non ha evitato però, il sorgere di polemiche all’interno della maggioranza. «Ogni giorno -aveva spiegato Toma- mi vengono segnalate situazioni familiari molto difficili, se non disperate, generate o aggravate dal blocco totale di tutte le attività economiche. Penso di dover dare come primo cittadino l’esempio, che mi auguro possa essere seguito da tutti quei concittadini “che possono” più di altri. Per queste ragioni ho deciso di donare la mia indennità del mese di aprile sul conto corrente della protezione civile di Maglie. Ne ho parlato con i responsabili della protezione civile, che non finirò mai di ringraziare per le energie che stanno mettendo in campo. Sarà mia cura raccordarci con le parrocchie, con la Proloco, la Podistica Magliese e con le associazioni di volontariato, che già si stanno impegnando in tal senso e con chiunque lo vorrà, per ottenere il miglior risultato possibile e per dimostrare a chi ha più bisogno in un momento drammatico e difficile come questo, che la nostra comunità c’è»


A incalzare il sindaco però, il presidente del Consiglio, Gabriele Bucci con una proposta rilanciata sui social: «Ti chiedo di donare non solo l'indennità di questo mese, ma quella dell'intero periodo che porta alle prossime elezioni. Facciamolo per i prossimi 6 mesi almeno noi due che abbiamo la responsabilità di rappresentare questa città». Toma ha respinto la proposta, spiegando che ognuno è libero di agire in maniera personale e Bucci ha replicato: «Almeno come fatto in altri comuni, si provveda a sospendere o spostare l'incasso dei tributi di competenza comunale. Forse un maggiore coinvolgimento porterebbe a risultati migliori».

Potrebbeinteressarti