Cultura Eventi Luoghi Nardò 

Corti aperte a Nardò

Domenica 5 giugno, dalle ore 10:00 alle 13:00 e dalle ore 17:00 alle ore 22:00, è in programma la manifestazione organizzata in occasione della ricorrenza annuale dall'Associazione Dimore Storiche Neretine

Sono luoghi spesso inaccessibili, quelli che si potranno visitare domenica 5 giugno a Nardò, incantevole citta baciata dal sole e dalla natura  e ricca di storia. Dimore piene di fascino e di storia tornano ad aprire le porte e ad accogliere i visitatori dopo lo stop causato dalla pandemia.

Domenica 5 giugno, dalle ore 10:00 alle 13:00  e dalle ore 17:00  alle ore 22:00, è in programma la manifestazione “Corti aperte”, organizzata in occasione della ricorrenza annuale  dall'Associazione Dimore Storiche Neretine con il patrocinio del Comune di Nardò, e con il patrocinio morale dell’Associazioni, Dimore Storiche Nazionali e il FAI.

Pertanto, anche nella città salentina si potranno scoprire palazzi, chiostri e giardini gratuitamente, che hanno come  epicentro l’architettura tipica del Salento, partendo dalla bellissima Piazza Salandra, per poi  irradiarsi per le vie meno conosciute ma ugualmente piene di meraviglia. Ad accompagnare i visitatori ci saranno agli appassionati ciceroni e studenti del Liceo Artistico ''Vanoni'' di Nardò. Eccezionalmente sarà aperto il giardino del convento di santa Chiara.

All’interno della manifestazione ci sarà inoltre un evento collaterale, sempre a cura dell’Associazione Dimore Storiche Neretine, intitolato “Genius loci”, con mostre d’arte, artigianato e concerti musicali.



Potrebbeinteressarti


A Patù è tempo di infiorata

Oggi e domani, in occasione della festa del Corpus Domini, sarà possibile ammirare l'opera realizzata con milioni di petali e lunga 250 metri.

A Patù è tempo di infiorata

Oggi e domani, in occasione della festa del Corpus Domini, sarà possibile ammirare l'opera realizzata con milioni di petali e lunga 250 metri.