Solidarietà Lucugnano 

Pasqua solidale in Salento: uova, alimenti e mascherine per oltre 200 famiglie

L'associazione Dalla parte dei più deboli ha raccolto tutto il necessario per aiutare chi è in difficoltà

Il cuore dei salentini batte forte, soprattutto nel momento della difficoltà con gesti di estrema generosità verso chi ha più bisogno. In poco più di un mese di isolamento forzato a causa del Coronavirus, l'associazione Dalla parte dei più deboli ha raccolto non solo generi alimentari, ma tutto quanto è necessario per affrontare questo periodo.

Grazie alla generosità di imprenditori e semplici cittadini, l'associazione ha raggiunto oltre 200 famiglie in tutta la provincia con il pacco alimentare. Donate anche delle uova pasquali, consegnate ai bambini di Otranto. 

Una sartoria di Lucugnano ha cucito più di cento mascherine che, durante le  consegne  degli alimenti sono state donate alle famiglie che ne avevano bisogno.

Recuperati anche tre smartphone, consegnati a due senzatetto e ad un anziano che da due mesi non riusciva a vedere i suoi nipotini.

A questi si aggiunge un computer,  donato ad un bimbo che non aveva la possibilità di seguire le lezioni scolastiche.

Le donazioni sono pervenute non solo dalla provincia ma anche dalla Svizzera e dall'Olanda  

Potrebbeinteressarti


A Calimera, piccoli eroi Giallo Verdi

Evento domani mattina in Piazza del Sole dedicato ai bambini oncologici. Potranno salire a bordo di Alfa Romeo d'epoca della Guardia di Finanza e fare un giro a sirene spiegate.