Altri Sport Leverano 

La BCC Leverano riprende con una vittoria la corsa alla vetta

Leverano vince per 3-0 contro una coriacea Matervolley e riprende la corsa verso la testa della classifica

Non era facile dopo venti giorni di sosta forzata, a causa dei contagi da Covid-19 nelle squadre avversarie che hanno fatto slittare prima la sfida con l'Arrè Formaggi Turi e poi quella con l'Energytime Spike Campobasso, ma la BCC Leverano vince per 3-0 contro una coriacea Matervolley e riprende la corsa verso la testa della classifica.

Coach Andrea Zecca, che porta in panchina anche il giovanissimo palleggiatore Alberto De Pascalis, si affida al sestetto titolare composto da Orefice e Laterza in diagonale, Scrimieri e Serra centrali, Barone nel ruolo di libero, Marzo e Conte come schiacciatori. Sul versante opposto coach Leoni schiera Guadagnini, Balestra, Carta, Cofano, Fanizza, Ciccolella e Luca Susco come libero. L'attacco di Manuel Conte rompe l'equilibrio iniziale e vale il punto dell'8-6, poi sale in cattedra Marzo che sia in attacco, sia al servizio crea grossi grattacapi alla retroguardia della Matervolley.

Un suo ace porta i padroni di casa sul 17-12, costringendo coach Leoni a chiamare time-out. Gli uomini di coach Zecca spingono molto in battuta ed un ace di Scrimieri porta il punteggio sul 20-13, prologo all'attacco vincente di Orefice che chiude il parziale sul 25-18. Senza grande storia il secondo game, con i gialloblù salentini che premono sull'acceleratore sin dalle prime fasi del set. Arriva un ace di Laterza per il 7-2, poi il muro di capitan Orefice su Cofano arrotonda ulteriormente il parziale sul 12-3. La ricezione ospite fatica a leggere i servizi del sestetto della BCC Leverano e i ragazzi di mister Leoni alzano bandiera bianca fino all'attacco vincente del solito capitan Orefice per il 25-11.

Nel terzo game l'equilibrio regna sovrano, anche perché la Matervolley si affida ad una delle sue caratteristiche principali che già tanti problemi aveva creato alla BCC Leverano nel match d'andata: difendere ogni pallone, scambi lunghi e poi piazzare il colpo. Il muro di Balestra su Orefice riporta i conti in parità (11-11) dopo l'iniziale break leveranese firmato da Conte.

I padroni di casa provano a riportarsi davanti, con il muro di Scrimieri che ferma l'attacco centrale di Balestra (15-13), costringendo coach Leoni a fermare il gioco per il time-out. Scrimieri, non sazio, si ripete anche su Cofano, ma la Matervolley è dura a morire e torna in partita con il muro di Cicolella che vale il 19-19. Orefice pesta la linea dei tre metri nell'attacco da seconda linea e la Matervolley passa in vantaggio (19-20), poi è un muro di Laterza a segnare il controsorpasso sul 22-21.

La BCC Leverano sente il profumo di vittoria e non molla un centimetro fino all'attacco out di Cofano che regala tre punti importanti alla formazione di coach Zecca, fondamentali per riprendere la corsa in vetta alla classifica con due gare ancora da recuperare.

Potrebbeinteressarti