Animali Lecce 

La Caretta Caretta torna a Torre Chianca: scoperto un nuovo nido

La scoperta ieri mattina: il tratto di arenile è stato transennato ed è costantemente monitorato

La tartaruga Caretta Caretta ha deciso di tornare a Torre Chianca per nidificare. La scoperta è avvenuta ieri grazie alla segnalazione del signor Antonio Bianco componente del gruppo dell'associazione Marina di Torre Chianca.

Come sempre accade quando vengono segnalati i nidi di Caretta Caretta, è stato interessato il Centro Recupero Tartarughe Marine di Calimera: dopo il sopralluogo del responsabile Piero Carlino e del Dottore Antonio De Rinaldis si è appurata la presenza delle uova e messo in sicurezza il nido.

L'area si trova in prossimità di via Maddalena e nel nido sono state depositate numerose uova la cui schiusa è prevista per la seconda metà di settembre.

Per evitare di recare disturbo e garantire la sopravvivenza della nidiata il Comune di Lecce ha disposto il divieto di avvicinamento al tratto di arenile con un raggio di 5 metri dal nido che sarà costantemente monitorato da parte della Guardia Costiera – Ufficio Locale Marittimo San Cataldo, della Regione Puglia e da parte di volontari e di esperti nella gestione delle tartarughe marine. Potrà essere disposta la sospensione della pubblica illuminazione nel tratto di lungomare prospiciente l’arenile interessato in concomitanza con la schiusa della uova.

Foto Associazione Marina di Torre Chianca

Potrebbeinteressarti