Calcio Eventi Lecce 

Ultima serata per Sport&Emotions

Domani convegno conclusivo (con sorpresa) della rassegna ospitata nell'ex Convento dei Teatini di Lecce.

''Emotional & Sport' volge alla sua serata di chiusura di questa prima tappa tra il sole, il mare e il vento del Salento e non mancherà una sorpresa che renderà l'ultimo convegno il più suggestivo. Tanti sono stati i volti importanti sul palco di questa prima tappa della kermesse prodotta da Emotional Studio and More srls. Domani sera alle ore 19:00, all’interno della più incantevole sala dei Teatini, lo sport e le emozioni che esso trasmette saranno sempre i protagonisti per eccellenza''. E’ quanto ha dichiarato Carmen De Gironimo, creatrice del format insieme a Maria de Caroli.

“Siamo felici. La nostra più grande vittoria sono i Comuni e i privati che si dimostrano interessati alla nostra creazione e altre istituzioni richiedono il format presso strutture importanti. Ed è davvero gratificante per noi ricevere dichiarazioni di affetto da parte dei nostri ospiti, campioni nel campo e nella vita, definibili ormai amici grazie all’intesa che Emotional & Sport ci ha portati ad avere.  

Sono quattro le tappe già in programma, sempre insieme ai nostri compagni di viaggio: gli incredibili cimeli del calcio  ‘Un secolo di azzurro’ a cui va il nostro grazie più grande per le emozioni donate''.

E ha poi proseguito: “Domani non mancherà nessuno: Adicosp, Lnd, Aia, VM Low & Sport, i ragazzi della Salento Wolves, arbitri di Serie A ed esibizioni incredibili dal mondo del calcio freestyle, con Alessandro Colazzo, e della danza. A moderare la squadra in campo,  l’ormai volto noto di Emotional & Sport: Fabrizio Caianello. Domani - ha concluso De Gironimo - tutti ai Teatini per festeggiare insieme il convegno conclusivo. Perché se amate lo sport, amerete le emozioni che portano dritti verso il goal”.


Potrebbeinteressarti


A Zollino la Fiera di San Giovanni

Oggi e domani un ricco programma di appuntamenti civili e religiosi. Torna la fiera mercato con le bancarelle di artigianato locale, di prodotti tipici e della terra e gli stand enogastronomici.