Società Lecce 

Servizio di comunicazione per il Pug di Lecce, pubblicato l’avviso pubblico

Sarà aperto fino alle ore 12 del 19 agosto 2021. Tutte le informazioni e i materiali utili per partecipare sono disponibili sul sito istituzionale

È stato pubblicato l’avviso pubblico per manifestazione di interesse per l’affidamento del servizio di partecipazione e comunicazione del Pug del Comune di Lecce. È disponibile sul sito web del Comune di Lecce alla pagina del Settore Pianificazione e sviluppo del territorio. Tra le competenze multidisciplinari che andranno a comporre e integrare l’Ufficio di Piano l’amministrazione ha individuato come fondamentale quella relativa alla gestione dei processi partecipativi e di comunicazione.

L’avviso è rivolto a imprese, cooperative, associazioni o raggruppamenti temporanei in grado di fornire i servizi richiesti per il raggiungimento degli obiettivi delle attività di partecipazione e comunicazione previste in fase di redazione del Piano. In particolare: il riconoscimento collettivo degli spazi possibili della trasformazione; definire una immagine condivisa di lungo periodo della città e del territorio come bene comune; generare conoscenza delle tematiche connesse al Piano e competenze diffuse in materia di valorizzazione e gestione dei beni culturali e dei beni comuni che costituiscono il capitale sociale, ambientale ed economico della città; garantire la massima partecipazione della comunità al fine di trasferire ai cittadini i contenuti, i temi e i progetti del piano; assicurare la trasparenza del processo di pianificazione con opportune tecniche di partecipazione e divulgazione e attraverso una adeguata campagna di comunicazione; favorire la conoscenza del nuovo Pug.

L’avviso sarà aperto fino alle ore 12 del 19 agosto 2021. Tutte le informazioni e i materiali utili per partecipare sono disponibili sul sito istituzionale al seguente link: https://bit.ly/3rBRKc9

«Il percorso di costruzione del Pug va condiviso con la comunità cittadina, assicurando tutti gli spazi e le occasioni di partecipazione, confronto e approfondimento che sono necessari perché la città sia coinvolta – dichiara l’assessore alle Politiche Urbanistiche Rita Miglietta – per questo nella delibera di indirizzo per la redazione del Pug abbiamo previsto che l’Ufficio di Piano dovesse arricchirsi delle necessarie competenze e saperi per dare gambe a questi processi, nei quali crediamo molto. La partecipazione è il mezzo giusto per coinvolgere la comunità, dando forza ai saperi specialistici e tecnici incaricati della redazione del Piano».

Potrebbeinteressarti