Politica Lecce 

Congedo a sorpresa si dimette dal consiglio comunale: «Motivi personali»

Rassegnate le dimissioni questa mattina: al suo posto Antonio Finamore

Con richiesta protocollata questa mattina, Erio Congedo ha rassegnato le sue dimissioni da consigliere di opposizione al Comune di Lecce. Al suo posto a Palazzo Carafa, secondo il metodo D’Hondt, rientra Antonio Finamore, già consigliere nel governo Salvemini-uno, in quota Prima Lecce.

Congedo era entrato in consiglio comunale dopo aver concorso alla carica di sindaco alle elezioni amministrative dal 2019. Dopo poco più di 12 mesi di consigliatura, la scelta di abbandonare la carica.

«Questa mattina ho rassegnato le mie dimissioni dalla carica di Consigliere comunale di Lecce conseguita a seguito della candidatura a Sindaco alle elezioni amministrative del 26 maggio 2019 - ha dichiarato Congedo - È una decisione meditata che ho assunto per ragioni esclusivamente personali. Ai tanti che mi sono stati vicini - anche nelle ultime elezioni regionali consentendomi di conseguire l’ottimo risultato di 7.304 preferenze di cui ben 2.083 a Lecce - ribadisco la più sentita gratitudine e soprattutto la rassicurazione che l’impegno per la mia Terra e per Fratelli d’Italia, seppur con ruoli diversi, continuerà con l’intensità e la passione di sempre».


Potrebbeinteressarti