Cronaca Lecce 

L'Archivio di Stato cerca una nuova sede da affittare

L'immobile dovrà essere a Lecce o nei paesi limitrofi e dovà avere delle caratteristiche

L'Archivio di Stato di Lecce cerca una nuova sede da affittare per adibirla a deposito di documenti. La ricerca di mercato riguarda la città di Lecce ma anche i comuni limitrofi di Cavallino, Lequile, San Cesario e Surbo. L'immobile da affittare dovrà avere dimensioni compatibili con le esigenze di archiviazione di grandi quantità di documenti e precise caratteristiche: superficie lorda distribuita su uno o più piani e configurazione planimetrica adatta ad ospitare minimo 5.300 metri lineari di documentazione archivistica da conservare su scaffalature compatte e/o compattabili; una superficie non inferiore a 1500 mq; accessi idonei per portatori di handicap; un'area scoperta di pertinenza esclusiva all'immobile da adibire ad area carico/scarico o, in subordine, un accesso carrabile idoneo all'accesso di mezzi di trasporto; la portata minima ammissibile e certificata per i solai delle zone archivio deve essere rispondente ai requisiti di legge e, pertanto di 1.200kg/mq per archivi compattabili. I proprietari di immobili interessati alla candidatura possono inviare la proposta, corredata della documentazione, entro le ore 13,00 del 6 ottobre alla sede dell'Archivio di Stato di Lecce in Via Sozy Carafa. L'avviso con tutti i dettagli sono pubblicati sull'albo pretorio del Comune di Lecce.

Potrebbeinteressarti