Cronaca Lecce 

Riqualificazione di viale Grassi e via Carluccio: lavori a Lecce per 256mila euro

Partono domani gli interventi del progetto di riqualificazione della viabilità cittadina

Partiranno domani i lavori del progetto di “Riqualificazione della viabilità cittadina – Viale Grassi” per un importo complessivo di 256mila euro.

L'intervento è parte del programma triennale dei lavori pubblici 2019/2021, elenco annuale 2019 ed è stato finanziato grazie ad economie di bilancio derivanti da fondi Cipe nell'ambito del “Programma Opere Minori e interventi finalizzati al supporto dei servizi di trasporto”.

L'intervento prevede sia il rifacimento del manto stradale e dunque il miglioramento delle condizioni di percorrenza automobilistica di una delle strade che già oggi è tra le più praticate dagli automobilisti, sia quella della percorrenza pedonale, attraverso il rifacimento dei marciapiedi che saranno resi accessibili.

I lavori prevedono inoltre – nel tratto fra via San Cesario e via del Ninfeo – l'abbattimento di alcune alberature che, negli anni, hanno provocato il dissesto del manto stradale e dei marciapiedi, impedendo in questo caso il passaggio dei pedoni in sicurezza. Nuove essenze saranno piantumate nella stessa area in sostituzione di quelle da abbattere.

«Iniziamo i lavori di riqualificazione di una delle arterie della città – dichiara il vicesindaco e assessore ai lavori pubblici, Alessandro Delli Noci - più interessate dal traffico veicolare. Si tratta dunque di un intervento finalizzato ad una maggiore sicurezza di chi la percorre in auto, in moto e dei pedoni, per la sicurezza dei quali rifaremo tutti i marciapiedi che appaiono notevolmente compromessi. Quella di viale Grassi per via del progetto di ribaltamento della stazione ferroviaria, del Parco delle Cave di prossima apertura, rappresenta un'area fondamentale della città che, a breve, si trasformerà in una delle principali aree di accesso a Lecce e che dunque, anche per questa ragione, dobbiamo rendere decorosa e sicura».

 

Potrebbeinteressarti