Calcio Lecce 

Sticchi Damiani: «A lavoro con gli altri presidenti per contenere i danni»

Il presidente dei salentini è al lavoro quotidianamente, assieme alle altre componenti della Lega, per studiare il futuro del calcio italiano

Intervistato dai colleghi di Radio Punto Nuovo, il presidente del Lecce Saverio Sticchi Damiani ha parlato delle riunioni di Lega in cui si stanno studiando diverse opzioni per contenere i danni economici del calcio italiano.

“Con tutti i presidenti Serie A, Dal Pino e De Siervo – ha affermato il numero 1 giallorosso – ci confrontiamo in pratica ogni giorno. Anche oggi abbiamo fatto un’ennesima riunione per affrontare vari temi riservati. Posso dirvi che a breve uscirà un documento condiviso. Stiamo studiando come ricavare introiti qualora il campionato non dovesse più ricominciare. Si tratterebbe di circa 200-300 milioni, ed un modo potrebbe essere quello di ridurre gli stipendi in relazione ad un determinato periodo”.

Tra gli obiettivi focalizzati c’è, naturalmente, il riprendere quanto prima possibile: “Per contenere il danno e cercare di dare validità alle stagioni stiamo studiando di giocare anche ad agosto. Riguardo a playoff e playout ne avevamo parlato ed io ero scettico sul tema. Ora, in ogni caso, la proposta sembra sia decaduta”.

Fonte: Salentosport.net 

Potrebbeinteressarti