Curiosità Lecce 

Il pasticciotto e Sant'Oronzo diventano un videogioco: l'idea di 2 salentini fuorisede

Il protagonista del videogame è un pasticciotto, che per proseguire nel suo cammino schiva gli ostacoli rappresentati dalla colonna di Sant’Oronzo ripetuta su più altezze

 In meno di 24 ore ha già raggiunto più di 1500 giocatori unici. Si tratta di un gioco ideato dalla pagina Instagram “Pasticciotto Lovers”, una community fans del dolce tipico del Salento. Il protagonista del videogame è un pasticciotto, che per proseguire nel suo cammino schiva gli ostacoli rappresentati dalla colonna di Sant’Oronzo ripetuta su più altezze. Ogni scoglio superato assicura un punto, e così via fino a raggiungere il massimo punteggio. Una prova di abilità e velocità di esecuzione per niente facile. 

In poche ore i social sono stati presi d’assalto dal gioco fino ad arrivare in Germania, Svizzera, Spagna, Olanda e persino Giappone e Stati Uniti. Ecco il link per giocare: www.pasticciottolovers.com

L’idea è partita da Alessandro Colonna e Luca Podo, entrambi salentini e rispettivamente studente di marketing e studente di informatica presso La Sapienza di Roma. «Siamo contenti che il nostro gioco sia diventato virale nel giro di poco tempo. Abbiamo voluto regalare un momento di spensieratezza ai salentini in sede e fuori sede. Perché di questi tempi ce n’è veramente bisogno – spiegano i ragazzi – È stata una goliardata che ha dato i suoi frutti: un passatempo che ha fatto divertire e sorridere». Le immagini del gioco sono state realizzate da Riccardo Cavallo, un giovane grafico salentino. 

I due, hanno creato da pochi mesi una pagina dal nome “Pasticciotto Lovers” con l’obiettivo di diffondere l’amore per il pasticciotto in tutto il mondo «La prima cosa che un salentino fuori sede vuole assaggiare appena atterra in Salento è il pasticciotto – continuano - Perché è il dolce che ci fa sentire a casa. Da un po' di tempo stiamo creando una bella community su Instagram pubblicando gli scatti più belli dei pasticciotti e stiamo riscuotendo un grande successo».  

Potrebbeinteressarti