Società Galatone 

Nuovo look per “la Centrale”: restyling per piazza Umberto I a Galatone

Entro 15 giorni il via ai lavori: rimozione dei cordoli, rifacimento dell’asfalto e dei marciapiedi, nuovi arredi e illuminazione

Piazza Umberto I, una delle piazze più importanti chiamata dai galatonesi “la centrale”, cambia volto. Toccherà, dunque, a questo luogo caro alla comunità cittadina sottoporsi per primo alle operazioni di make-up. Ieri, infatti, il Comune di Galatone ha affidato i lavori di manutenzione straordinaria della piazza che saranno eseguiti dalla ditta “Nuova Fise srl” per un importo pari a 108mila485 euro. L’opera è in parte finanziata anche con fondi comunali (ovvero 47mila463 euro).

«Riguardo alla tempistica, il cantiere - affermano il sindaco Flavio Filoni e l’assessore ai lavori pubblici, Biagio Gatto - partirà entro 15 giorni. Una delle piazze più importanti della città, anche per il significato che la stessa ha assunto negli anni, sarà dunque oggetto di restyling. Entrando nello specifico, verranno tolti i cordoli e piazza Umberto sarà asfaltata in modo tale da livellare la pavimentazione. È previsto inoltre il rifacimento dei marciapiedi e della segnaletica orizzontale e verticale».

«Saranno inoltre rivisti completamente l’illuminazione pubblica di decoro e l’arredo urbano. Si tratta ancora una volta - sottolineano il primo cittadino e l’assessore - di un importante intervento, fortemente voluto dall’ Amministrazione comunale: un progetto che si concretizzerà a breve e che cambierà il volto ad una delle nostre piazze più importanti che rappresenta l’ingresso del paese per chi giunge da Galatina».

«Piazza Umberto, che finora non era mai stata interessata da un intervento di tale portata, conferirà decoro e bellezza ad uno dei biglietti da visita della città. È un’opera che inaugura peraltro - dichiara ancora il sindaco Filoni - un anno di cantieri no-stop. Si comincia così a concretizzare, passo dopo passo, una stagione di riqualificazione urbana che non conosce precedenti. Galatone sta cambiando e lo sta facendo con i fatti».

Potrebbeinteressarti