Cronaca Gallipoli 

Violentate da due giovani a Gallipoli, la denuncia di due turiste venete

Le ragazze sono state trovate in uno stato di alterazione psicofisica: indagano i carabinieri

Drogate e violentate da due giovani conosciuti davanti ad un bar di Gallipoli. E' la denuncia di due turiste venete ritrovate in stato confusionale nella stanza del b&b nel centro storico dove alloggiano. L'allarme è stato dato dallo stesso gestore della struttura e sul posto sono intervenuti sia i carabinieri che un'ambulanza del 118. A quanto trapelato finora, le due ragazze, entrambe 19enni, sarebbero state abbordate davanti a un bar da due ragazzi, non ancora identificati. I due, stando al racconto delle ragazze, con la scusa di offrirgli un passaggio, le avrebbero portate in un'abitazione fuori Gallipoli per consumare dei rapporti sessuali contro la loro volontà approfittando dello stato di alterazione psicofisica.

Gli accertamenti in ospedale sono serviti a verificare se le due giovani turiste abbiano assunto inconsapevolmente la cosiddetta “droga dello stupro” che getta le vittime in uno stato di profonda incoscienza: analisi che ha dato esito negativo. Confermato invece l'alto tasso alcolemico.

Proseguono le indagini dei carabinieri per ricostruire l'esatta dinamica dei fatti


Potrebbeinteressarti