Cronaca Gallipoli 

Casa vacanze abusiva nella masseria di lusso, stop del Comune di Gallipoli

Il provvedimento scattato dopo un'ispezione dei Nas nel mese di agosto.

Una casa vacanza senza autorizzazioni è stata scoperta in contrada Li Monaci, in territorio di Gallipoli e ora per la proprietaria è scattato l'obbligo di chiusura notificato dal Comune. Al momento dei controlli,effettuati dai carabinieri il 25 agosto scorso, è emerso che la società che gestisce l'immobile, una masseria di lusso a pochi km dal mare, affittava l'intera struttura a terzi per periodi settimanali o bisettimanali svolgendo di fatto un' attività di “case e appartamenti per vacanza”.

Dal verbale acquisito dai Nas sono partite ulteriori verifiche da parte del Comune di Gallipoli dalle quali è emerso che la società che gestisce l'attività non ha presentato l'apposita SCIA per l’esercizio dell’attività. Da qui il provvedimento emanato da dirigente del settore Servizio Economico che impone di cessare, con effetto immediato, l’attività abusiva. L'interessata potrà presentare ricorso al Tar contro il provvedimento entro 60 giorni.

Potrebbeinteressarti