Cronaca Gallipoli 

Vasto incendio a Baia Verde: 30 ettari divorati dalle fiamme

L'incendio è stato domato poco prima della mezzanotte

Fuoco per circa 30 ettari. Un grosso incendio ha colpito ieri pomeriggio il litorale ionico nella zona di Baia Verde mettendo a repentaglio la sicurezza di residenti e turisti che alloggiano in quell'area.

I vigili del fuoco sono riusciti a domare le fiamme poco prima della mezzanotte. Sul posto hanno operato si caschi rossi di Gallipoli e Ugento, le squadre della Protezione Civile e di Arif tutte coordinate dal DOS dei vigili del fuoco.

È stato necessario disporre la chiusura del tratto stradale Li Foggi, a ridosso della Baia di Gallipoli, per consentire l’intervento aereo di due Fire Boss.

Questi, giunti in zona operazioni, hanno effettuato alcuni lanci dando man forte alle numerose squadre da terra che stavano lottando da ore contro le fiamme. 

Particolarmente complesse le operazioni di spegnimento a causa della presenza di alcune unità abitative e due complessi turistici.  Il vento e la vastità del fronte fuoco, che ha interessato alberi, canneto, macchia mediterranea e vegetazione ha indotto i vigili del fuoco ad evacuare a scopo precauzionale circa 20 famiglie e ordinare la rimozione di numerose autovetture parcheggiate in alcuni parcheggi a ridosso del fronte fuoco.




Potrebbeinteressarti