Cronaca Gallipoli 

Gallipoli, il Comune riattiva la zona a traffico limitato nel centro storico

Per l’assessore alla polizia municipale Paola Scialpi si tratta di un servizio a tutela dei cittadini

Il Comune di Gallipoli attiva la Zona a Traffico Limitato, per la stagione estiva, nel centro storico della città.

«A causa dell'attuale emergenza dovuta al Covid-19 – dichiara l’assessore Paola Scialpi con delega alla Polizia municipale - e la situazione del traffico, l'attivazione della ZTL, quindi dell’APU, Area Pedonale Urbana, nel Centro Storico viene attivata, seppur in ritardo. Abbiamo ascoltato le richieste dei residenti e dei lavoratori e abbiamo proceduto nella tutela della collettività».

La ZTL, istituita nel 2004, nasce dall’esigenza soprattutto nel periodo estivo di contenere l’inquinamento atmosferico ed acustico esistente a causa della circolazione dei numerosi veicoli a motore in tutta l’isola del centro storico, nonché all’esigenza di migliorare la vivibilità e la fruibilità dello stesso da parte dei residenti e dei numerosi turisti e di tutelare la circolazione pedonale, l’ordine pubblico ed il patrimonio culturale di valore storico-artistico.

La Zona a Traffico Limitata sarà attiva dal 13 giugno fino al 30 settembre, dalle ore 10 alle ore 2 del giorno successivo, a partire dall'intersezione del Ponte Seicentesco con la Riviera Cristoforo Colombo. Potranno circolare solo i veicoli autorizzati e quelli a trazione elettrica; i residenti già in possesso di pass potranno contare sul rinnovo automatico. 

 

Potrebbeinteressarti