Solidarietà Spettacoli Galatina 

Noi Siamo il Mondo, spettacolo di solidarietà a Galatina

Il ricavato dell'evento di domani sera alle 21 al Teatro Cavallino Bianco sarà devoluto a favore del progetto “Pepea”: un luogo in cui accogliere gli oppressi.

“Arriva un momento nella vita in cui devi dimenticarti di te stesso, l’unica cosa importante è che la causa per cui hai lottato vada avanti. E’ difficile fare il bene senza scendere a compromessi perché significa che non ti aiuta nessuno”. Queste le parole pronunciate da fra' Ettore Marangi, frate francescano missionario in Kenya da diversi anni ed impegnato ad aiutare gli ultimi a Deep Sea, lo slum più grande a Nairobi.

Ed è per questo che il ricavato di “Noi siamo il mondo”, spettacolo di solidarietà organizzato dall’Associazione di promozione sociale Giovani Realtà, giunto alla sua 6° edizione, sarà devoluto a sostegno del progetto “Pepea” col quale si intende realizzare una piccola utopia: un luogo in cui accogliere gli oppressi — siano essi esclusi, impoveriti o discriminati — e condividere con loro percorsi di liberazione e speranza.

L’evento, con la compartecipazione dell’Amministrazione comunale, è in programma domani, sabato 4 giugno, con inizio alle ore 21:00 presso il Teatro “Cavallino Bianco” di Galatina.

Tanti artisti hanno aderito all’iniziativa condividendone la causa: (in ordine alfabetico) Michele Cortese, Daria Falco & Bruno Galeone, GioRè con il coro di voci bianche ed il gruppo vocale, Giovanni Martella, Somieh Murigu, Namire ed il gruppo Nour, Oistros balletto, Chiara Papa, Ettore Romano e Luigi Russo, Jean Baptiste Hamado Tiemtoré, Carmine Tundo. La serata sarà presentata da Alessia Cuppone, speaker di RadioNorba.

I biglietti possono essere acquistati presso Info Point a Galatina (0836-569984) o, nella serata dell’evento, presso la biglietteria del Teatro. Si accede con mascherina FFP2. Info e prenotazioni 3395871937.


Potrebbeinteressarti